Cerca

NEWS

Il decreto End of Waste potrebbe ostacolare il riciclo del “fresato”

Con una nota inviata al Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, SITEB rende noto che se non si dovesse procedere ad effettuare delle modifiche al Decreto 152/2022, cd. End of Waste, la gestione e il riciclo dei rifiuti provenienti dai cantieri stradali potrebbero essere a rischio.

Infatti, ciò implicherebbe il conferimento dei rifiuti in discarica (si stima attorno a 4 milioni di tonnellate), andando contro i principi dell’economia circolare e disperdendo potenzialità economiche, ambientali ed occupazionali. 

Nella giornata di giovedì 16 febbraio, tramite comunicazione rivolta a tutti gli Associati, SITEB ha comunicato importanti novità in merito: infatti, a seguito delle numerose richieste di chiarimenti, il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha dato inizio ad un processo di revisione del Decreto.

SITEB ci tiene a sottolineare l’importanza di questa risposta da parte del Ministero e si impegnerà a seguire lo sviluppo delle attività, informando al più presto gli Associati.  

Per saperne di più, clicca qui.

Facebook
LinkedIn
Twitter