Il quotidiano britannico The Times pubblica un articolo sulla prima sperimentazione nel Regno Unito di Gipave, un supermodificante contenente grafene e una plastica appositamente selezionata (che a oggi non rientra nella filiera del riciclo ma è normalmente destinata agli impianti di termovalorizzazione). L’obiettivo è confermare anche all’estero i risultati già ottenuti in Italia che dimostrano un aumento delle prestazioni della pavimentazione stradale, con particolare riferimento all’incremento della resistenza e alla diminuzione della sensibilità termica (anche per forti escursioni di temperatura).

Cliccate qui per leggere l’articolo completo.